Ogni cosa è illuminata

Ho letto Molto forte, incredibilmente vicino un anno fa e sono rimasta davvero colpita da questo autore. Ogni cosa è illuminata, di conseguenza, è entrato nella mia wishlist poco dopo, curiosa di sapere come fosse quest'opera di Foer, dopo aver ricevuto tanti pareri più che positivi. L'ho trovato usato ma in buonissime condizioni, e l'ho fatto mio.
Tenuto sullo scaffale per un paio di mesi, nonostante io non l'abbia ancora letto, ho pensato fosse il libro perfetto per questo particolare "passamano"... Come può un libro, che parla di un viaggio sorprendente e particolare, non essere la lettura più azzeccata per un viaggio libroso in giro per tutta l'Italia?

Come vi ho già accennato, la storia tratta proprio di un particolare percorso intrapreso da Jonathan, il protagonista, attraverso l'Ucraina. Jonathan è ebreo e vive negli Stati Uniti, e ciò che cerca lontano da casa è Augustine, la donna che salvò suo nonno nel periodo di deportazioni naziste. Si tratta di un viaggio in cui egli conosce non solo parte della sua storia e persone davvero interessanti, ma, man mano che va avanti, scopre anche se stesso.

Ciò che si crea è un intreccio di voci, di storie e di emozioni unico... Un po' come quello che mi aspetto di vivere quando tornerà da me, al termine dello swap, pieno di messaggi, commenti e dediche da parte delle altre swappine. Mi aspetto che un pezzo di loro renda più coinvolgente questa futura lettura, che già sento a me molto vicina per il solo di fatto di poterla condividere insieme a loro.

Buona lettura a tutti voi!
Juliets

^°^°^°^°^°^°^°^°^°^

Un libro divertente e drammatico allo stesso tempo.
Una storia originale, bellissima e commovente, Trovo che i personaggi siano un vero punto di forza del romanzo ( ho adorato il nonno e la cagna guida ).
In alcuni punti ho trovato la lettura un pò pesante, ma il messaggio lo trovo veramente bellissimo.

Gloria

^°^°^°^°^°^°^°^°^°^

Un libro che ho trovato davvero particolare. Inizialmente mi sono trovata un po' in difficoltà a causa l'alternanza di periodi e della difficoltà di comprensione che si ha tra i due protagonisti a causa della lingua diversa. Nonostante ciò il libro mi è piaciuto!!!
Chiara

^°^°^°^°^°^°^°^°^°^


Un libro davvero particolare, scritto con un linguaggio talvolta difficile da comprendere. La storia è coinvolgente e molto ricca di dettagli ed avvolge il lettore accompagnandolo pagina per pagina nel viaggio di Jonathan. La parola che mi viene in mente per definire questo romanzo è "creativo".

Roby

^°^°^°^°^°^°^°^°^°^


Nessun commento:

Posta un commento